EZ05374

C.M.F. AMI100 RTBS EN8121 - Dispositivo movimenti incontrollati EN 81-21

• LIMITATORI, TENDITORI, PARACADUTE

• DISPOSITIVI MOVIMENTI INCONTROLLATI

• DISPOSITIVI C.M.F.

C.M.F. AMI100 RTBS EN8121 - Dispositivo movimenti incontrollati EN 81-21

 Dispositivi certificati AMI 100 soddisfano i requisiti richiesti nel paragrafo 5.6.7 della norma EN 81-20:2014 ; paragrafo 5.8 della norma EN 81-50:2014 o EN 81-1/2:2010 Emendamento A3.

Tali dispositivi, coperti da brevetto, prevengono i movimenti di allontanamento incontrollato della cabina dal piano, che si possono verificare sia in discesa che in salita, intervenendo in modo diretto sul freno paracadute tramite un perno che interferisce, nel caso in cui non venga retratto, con staffe posizionate direttamente sulla guida.

Infatti il fatto stesso che il dispositivo sia anche attuatore dei sistemi di arresto, ed essendo fissato meccanicamente all’arcata dell’ascensore, elimina la necessità di installare dei sensori di movimento preposti a rilevare il movimento incontrollato perché esso stesso rileverà il movimento nel momento in cui esso avviene ed alla stessa velocità con cui avviene eliminando quindi anche la necessità del controllo delle somme dei tempi di reazione dei vari componenti che devono intervenire per arrestare la cabina.

Non necessitando di un rilevatore di movimento non è quindi necessaria alcuna sostituzione del quadro di manovra con quadri in grado di ricevere ed elaborare i segnali provenienti proprio dal rilevatore di movimento.

Opportuni microinterruttori ad apertura positiva dei contatti secondo la norma EN 60947-5-1, all K par. 2 controllano direttamente le due posizioni estreme del perno e sono collegati in serie sulla catena di sicurezza delle porte di piano per poter inibire il funzionamento dell’ascensore in caso di guasti.

Il fatto che tale dispositivo si azioni durante tutte le corse dell’ascensore e che sia collegato elettricamente alla catena di sicurezza delle porte di piano ne elimina anche la necessità di un eventuale monitoraggio.

Oltre a soddisfare i requisiti dell’emendamento A3 questo dispositivo è stato certificato come dispositivo di intervento secondo la norma EN 81-21.

Infatti con questo dispositivo, che si attiva automaticamente, si evitano i rischi derivati dal fatto che per dei vincoli dell’edificio in cui si installa un’ ascensore ci siano riduzione degli spazi liberi in testata o in fossa.

L’intervento di questo dispositivo assicura uno spazio di sicurezza sufficiente nella testata o nella fossa del vano corsa.

Queste caratteristiche rendono possibile l’installazione anche su ascensori esistenti in modo semplice e veloce.

AttachmentSize
PDF icon Manuale_AMI100_per_uso_secondo_EN81-21404.29 KB

Vuoi diventare un cliente autenticato?

Potrai visualizzare il listino prezzi e acquistare direttamente dal nostro portale